La Haas brucia tutti: svelata la prima Formula 1 del 2018

Share

La Haas brucia tutti: svelata la prima Formula 1 del 2018

Il team americano è il primo a presentare la propria vettura per la stagione 2018 di Formula 1. Il regolamento comunque è rimasto quasi invariato e dunque questa vettura è un'evoluzione di quella 2017.

Nel posteriore, molto visibile è la rastremazione, e ciò è indice di un grande lavoro dei tecnici della Ferrari nella zona del cambio, che presumibilmente sarà più stretto e consentirà, anche sulla Rossa, una zona Coca Cola più estrema, e di fatto una maggiore efficienza del fondo e del diffusore. Ad ammettere le ambizioni della scuderia americana è proprio il proprietario, Gene Haas: "Abbiamo eliminato molte delle variabili in cui sapevamo di essere deboli".

Da notare che rispetto allo scorso anno c'è stato un passo indietro sul fronte livrea, dato che nella vettura è tornato il griglio chiaro utilizzato nel 2016. "Ci siamo concentrati sugli elementi utili a creare una base di lavoro competitiva per colmare il divario con i migliori team". Il suo stile di guida è diverso da quello di Kevin, che è più duro e meno fluido.

Una vettura, che almeno stando alle apparenze, alle immagini rilasciate pochi minuti fa dal team Haas, sembra essere una semplice evoluzione del modello 2017, con semplici adattamenti alle nuove regole, come ad esempio l " introduzione dell'Halo. "Vedrete molti elementi della macchina dello scorso su quella di quest'anno" ha concluso.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.