Il freddo è arrivato, la neve imbianca i Castelli romani

Share

Il freddo è arrivato, la neve imbianca i Castelli romani

Un'ondata di freddo artico che ha spinto la Protezione Civile a lanciare l'allerta neve nel Lazio sopra i 200-400 metri e in tutte le zone di attenzione del Lazio: Bacini Costieri Nord, Bacino Medio Tevere, Appennino di Rieti, Aniene, Roma, Bacini Costieri Sud e Bacino del Liri. Già si registrano i primi disagi al traffico. Poco dopo l'Ente ha emesso anche una nota relativamente alla viabilità nella zona della montagna spaccata e in via del buero. Nevica senza sosta ai Castelli Romani soprattutto nei comuni di Nemi, Rocca Priora e Rocca di Papa. Particolari difficoltà si sono manifestate a Carpineto Romano, con una abbondante nevicata che ha portato il Sindaco Battisti ad emettere una "un'ordinanza di chiusura delle scuole di ogni ordine e grado", la neve è caduta copiosamente anche ad Artena, Alatri, Valmontone, San Cesareo e Zagarolo. A causa della neve è restata chiusa oggi anche la biblioteca.

E' una precipitazione solida costituita da granelli di ghiaccio bianchi e opachi con un diametro compreso tra i 2 e i 5 millimetri. Per inviare le vostre segnalazioni, foto e video sulla neve, il numero è: 345.1709348.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.