Francesca Cipriani: "Sarò una Barbie come Pixee Fox"

Share

Francesca Cipriani:

Giorni addietro la Rigato, anche lei ex frequentatrice degli scalmanati party a Villa San Martino, accusata di corruzione in atti giudiziari, fallace testimonianza e indagata in un altro caso ancora in corso di svolgimento per tentata estorsione nei riguardi di Silvio Berlusconi, ha voluto chiedere la possibilità di avere il processo abbreviato con la testimonianza di Francesca Cipriani - in merito ad alcune telefonate agli atti - e quella di un manager di Rti, in relazione ad un contratto lavorativo che lei aveva firmato.

Francesca Cipriani, ospite delle serate eleganti ad Arcore e imputata nel procedimento Ruby ter, potrebbe tornare dall'Honduras per deporre in aula. Tanto meno si può attivare un'improbabile rogatoria internazionale per ascoltarla come testimone. Con tali motivazioni, in sintesi, il pubblico ministero Tiziana Siciliano e il suo collega Luca Gaglio, sono stati contrari alla richiesta di processo abbreviato condizionato proposto dall'avvocato Corrado Viazzo, legale di un'altra nota showgirl del Grande Fratello 6: Giovanna Rigato.

Francesca Cipriani sta partecipando all'Isola dei Famosi e per questo motivo: "non si può "aspettare" che torni dal programma tv, che si svolge in Honduras, o fare una rogatoria internazionale per sentirla come testimone (...) La richiesta è stata presentata nell'udienza preliminare davanti al gup Maria Vicidomini in uno dei filoni del caso Ruby ter, che vede imputato anche Silvio Berlusconi, e il giudice si dovrà esprimere il prossimo 26 marzo. Deciderà anche su una richiesta di nullità con invio atti a Monza e Treviso presentata dal legale del leader di FI, l'avvocato Federico Cecconi".

Molti in primo momento sembra che avessero indicato Paola Di Benedetto colei che avrebbe seguito le orme di Chiara Nastri, e sopratutto di Francesco Monte (naufrago che ha abbandonato isola dopo le accuse di Eva Henger). Dopo l'Isola dei Famosi, quindi, potrebbe farsi levare le costole come lei per avere la sua stessa vita sottile?

La difesa potrebbe, invece, secondo i pm, depositare un verbale difensivo scritto con la testimonianza a cui è interessata.

Al centro della tranche in udienza preliminare ci sono i versamenti più recenti dell'ex premier - già a processo a Milano con altri 23 imputati, prossima udienza il 7 maggio - fino all'autunno 2016, a Aris Espinosa, Elisa Toti, Miriam Loddo e alla stessa Rigato in cambio del loro silenzio nei processi. I pm si sono opposti evidenziando un 'paradosso': nel procedimento Ruby ter a Torino, infatti, la difesa di Berlusconi ha chiesto che gli atti tornino di nuovo a Milano.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.