Chelsea, Conte resta. Cahill: "Sta facendo un lavoro fantastico"

Share

Chelsea, Conte resta. Cahill:

E' questo l'unanime convincimento della stampa britannica all'indomani della seconda sconfitta consecutiva dei Blues. E' capitato nell'ultima settimana (Chelsea-Bournemouth 0-3, Watford-Chelsea 4-1), segno inconfondibile di una squadra ormai allo sbando, che ad inizio febbraio ha già accumulato più sconfitte (sei) di quante nell'intera passata stagione (cinque). "Non sono preoccupato per il mio lavoro - le parole dell'ex Ct dell'Italia al termine del posticipo di lunedì sera -. Altrimenti vuol dire che il club deve trovare un'altra soluzione", ha affermato Conte dopo il sesto ko in campionato. Se non è abbastanza, allora ok...ma non sono preoccupato. "Conte a pezzi, Blues travolti", l'apertura del Sun che s'interroga sul nome della futura guida dei Blues. Anche perché non ci sarebbe un successore all'altezza nell'immediato.

Anche il portiere dei Blues Thibaut Courtois si è schierato con il suo manager: "Crediamo in Antonio Conte e crediamo nel nostro team". Con soli cinque punti nelle ultime quattro uscite, il Chelsea è scivolato al quarto posto in classifica, una sola lunghezza davanti al Tottenham.

Inoltre, il Chelsea è atteso da un ciclo di partite delicate, tra le quali la doppia trasferta a Manchester e la sfida di Champions League contro il Barcellona: solo un miracolo può salvare ora l'ex tecnico della Juventus, chiamato alla tripla impresa per salvare la sua panchina.

Ultima chiamata per Antonio Conte, l'edizione domenicale del Daily Express non ha dubbi.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.