Buffon: "Volevo chiudere col Mondiale. Donnarumma mio erede, ma io potrei..."

Share

Buffon:

Parlando del futuro, Buffon non ha dubbi su chi possa essere il suo erede designato: "Per doti e inizio carriera Gigio Donnarumma è il portiere che in questo momento è sulla bocca di tutti in maniera meritata. La verità è cheun giocatore non smetterebbe mai di giocare": cosi' rispondeGigi Buffon nell'intervista concessa a Maurizio Costanzo suCanale 5, domani in seconda serata, e di cui è stata diffusa un'anticipazione. Perché ci sia un'eredità da riscuotere, però, è necessario che ci sia un ritiro, sul quale, però, c'è ancora qualche incertezza: "Non posso dire bugie o creare false aspettative o false illusioni". Faremo il punto della situazione e prenderemo la scelta definitiva. Non tanto, tantissimo. Perché sono stato gratuitamente infangato non una volta ma ben due volte e su un aspetto che per me è fondamentale, ossia la lealtà sportiva.

Costanzo: Ha detto che Ilaria è la donna del "per sempre". "Abbiamo condiviso dieci anni bellissimi e abbiamo fatto due figli stupendi".

Ilaria D'Amico, la donna del "per sempre". Buffon: Io penso che Ilaria sia veramente una donna speciale e secondo me il nostro rapporto è un qualcosa di straordinario e proprio per questo immagino che ci sarà una evoluzione in futuro e che durerà fino a che la morte non ci separerà. E queste valutazioni ti fanno cadere in un limbo, in un'apatia che puo' sfociare nella depressione. Una cosa molto brutta, soprattutto per un carattere esuberante e gioioso come il mio.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.