Sos missile nelle Hawaii,ma è un errore

Share

Sos missile nelle Hawaii,ma è un errore

Pochi minuti dopo le principali autorità delle Hawaii hanno confermato che è stato un falso allarme. In realtà messaggio sarebbe stato fatto passare anche su alcune tv locali, con un titolo che scorreva su fondo rosso ed il suono in sottofondo di una sorta di allarme. "Cercate immediatamente rifugio, questa non è un'esercitazione", recitava ancora il messaggio che suonava, purtroppo, credibile dopo mesi di test di missili sempre più sofisticati da parte della Corea del Nord. Nell'inquientante testo si legge e si sente una voce ripetere: "Alle 8,07 A.M. del 13 gennaio 2018 lo Us Pacific Command (il comando militare Usa del Pacifico, ndr) ha rilevato la minaccia di un missile (diretto) alle Hawaii". Restate lontano dalle finestre.

Ci sono stati momenti di panico nelle Hawaii quando i cittadini dello stato Usa nel Pacifico hanno ricevuto sui loro telefonini l'allarme per "un imminente rischio missilistico contro le Hawaii". E di guerra di parole tra Donald Trump e Kim Jong Un.

Al momento nessuno ha ancora chiarito cosa sia successo, chi abbia inviato l'allerta missile per errore, se si sia trattato di un problema tecnico o umano.

Peraltro le Hawaii sono pienamente nel raggio d'azione dei missili balistici intercontinentali (Icbm) di Pyongyang.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.