Salute, in Italia l'influenza più forte degli ultimi 15 anni

Share

Salute, in Italia l'influenza più forte degli ultimi 15 anni

L'epidemia influenzale di quest'anno è tra le più aggressive degli ultimi 15 anni, e a confermarlo sono i numeri. A oggi, secondo il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica, sono 802 mila i casi registrati nella prima settimana del 2018, per un totale dall'inizio di settembre 2017 di circa 3 milioni. E c'è stata una donna gravida con influenza grave che è finita in terapia intensiva.

Tra le fasce d'età, la più colpita è ancora quella dei bimbi da zero a 4 anni con un tasso del 15 per mille (ma a livello nazionale è già a 28,5 per mille), seguita dalla seconda fascia pediatrica (5-14 anni) con un tasso di 6,31 casi per mille, stabile rispetto alla settimana precedente e molto più basso della media nazionale che è del 15,1 per mille.

Aumentare le calorie consumate, iniziando la mattina con latte, miele o marmellata e portando poi a tavola soprattutto zuppe, verdure, legumi e frutta, aiuta a rafforzare, con l'apporto di vitamine, le difese immunitarie dal rischio dell'insorgenza dell'influenza favorita dal freddo gelido, secondo la Coldiretti che ha messo a punto una "dieta antigelo".

Le Regioni italiane in cui l'incidenza si mantiene ai livelli medi sono Friuli Venezia Giulia, Veneto e Sardegna. "L'influenza è dappertutto negli Usa al momento - ha dichiarato Dan Jernigan, direttore dell'Influenza Division del National Center for Immunication and Respiratory Disease - La stagione è iniziata presto e probabilmente siamo al picco". Ed è proprio negli Usa che sono state registrate più vittime, tra queste anche diversi bambini.

I medici consigliano alcune procedure, oltre ai farmaci, per diminuire il più possibile il contagio: lavaggio della mani frequente, buona igiene respiratoria (coprendo bocca e naso quando si starnutisce o tossisce), isolamento a casa volontario delle persone influenzate, specie se in fase iniziale, uso di mascherine da parte dei soggetti con sintomatologia influenzale quando si trovano in ambienti sanitari come gli ospedali.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.