Saldi al via, bene a Napoli: strade affollate e negozi pieni

Share

Saldi al via, bene a Napoli: strade affollate e negozi pieni

I dati relativi ai grandi centri commerciali non saranno di certo equiparabili a quelli che farà registrare il commercio nel centro storico di Caserta, ma ci si augura che anche in questa zona si possa notare un incremento delle presenze e delle vendite rispetto agli anni scorsi. Dopo qualche anticipo oggi al via nella maggior parte delle città italiane i Saldi invernali. Gli sconti, oltre che dai saldi, sono giustificati dal rinnovo degli arredamenti interni del negozio. Le prime scelte dei clienti, si legge in una nota del centro commerciale, "si sono indirizzate verso i negozi di abbigliamento per l'acquisto di cappotti e piumini, gli store di calzature, intimo ed elettronica". È improbabile, per non dire impossibile, che a fine stagione il negozio sia provvisto, per ogni tipo di prodotto, di tutte le taglie e colori. Cercare di avere le idee chiare sulle spese da fare prima di entrare in negozio: così si è meno influenzabili dal negoziante e si corre meno il rischio di tornare a casa colmi di cose, magari anche a buon prezzo, ma delle quali non si aveva alcun bisogno. Un commerciante, salvo nell'Alta moda, non può avere, infatti, ricarichi così alti e dovrebbe vendere sottocosto. Il prezzo deve essere inoltre esposto in modo chiaro e ben leggibile.

- negli esercizi di vendita e nei reparti di tali esercizi organizzati con il sistema di vendita del libero servizio l'obbligo dell'indicazione del prezzo deve essere osservato in ogni caso per tutte le merci comunque esposte al pubblico. Diffidare delle vetrine coperte da manifesti che non vi consentono di vedere la merce. Il consiglio è di diffidare dei capi di abbigliamento che possono essere solo guardati.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.