Ryanair: nuove regole per i bagagi a mano anche a Pisa

Share

Ryanair: nuove regole per i bagagi a mano anche a Pisa

Arrivando tardi infatti si rischiava di dover consegnare agli assistenti di volo il proprio trolley per la mancanza di spazio sulle cappelliere, ma adesso, acquistando un biglietto priority, tale inconveniente non si presenterà più, poiché l'acquisto del biglietto con priorità dà la certezza di poter portare in cabina due bagagli, trolley compreso.

Nel dettaglio il vettore consentirà a chi si è premunito di imbarco prioritario di portare sull'aereo un bagaglio con le ruote con dimensioni massime di 55x40x20 centimetri e una borsa più piccola con dimensioni di 35x20x20 centimetri. Solo i clienti che hanno acquistato Imbarco Prioritario, Plus, Flexi Plus o Family Plus però avranno diritto a portare due bagagli a bordo: gli altri clienti potranno portare con sè un solo articolo, mentre il trolley sarà imbarcato in stiva (a titolo gratuito). Tutti i bagagli che supereranno il peso che risulteranno essere troppo grossi, saranno soggetto ad un supplemento di importo pari a €50 per bagaglio.

"In questo modo", ha affermato John F. Alborante, sales and marketing manager Italia di Ryanair, "si potranno rendere più veloci le procedure d'imbarco ed eliminare eventuali ritardi".

"La nuova policy bagagli sarà attuata per tutti i viaggi a partire dal 15 gennaio 2018 e speriamo che i nostri clienti siano soddisfatti dal risparmio che porterà la nostra nuova politica bagagli semplificata".

L'imbarco prioritario ha un costo di 5 € e può essere richiesto al momento della prenotazione iniziale del volo, aggiunto nella sezione "I miei voli" sul nostro sito web o tramite l'applicazione di Ryanair fino a 45 minuti prima dell'orario di partenza del volo.

L'azienda irlandese sembra abbia ridotto anche da 35 a €25 il costo dei bagagli da stiva e aumentato la franchigia da 15 a 20 kg, al fine di incoraggiare un maggior numero di clienti ad acquistare il bagaglio registrato e ridurre il volume di quelli che a mano.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.