Real Madrid, Zidane: "Non butto me**a sui miei giocatori"

Share

Real Madrid, Zidane:

Alcuni giocatori avrebbero detto senza mezzi termini che chi si allena meglio non gioca, a differenza di quanto dichiarato dal tecnico francese. "Non darò mai la colpa a qualcuno, la colpa è di tutti". Potrei parlare di momento di crisi o di altro, ma quel che conta e' trovare le soluzioni e' venirne fuori, la chiacchierata con la squadra e' stata piu' lunga del solito, ma non c'e' altro da dire, non entrero' nei dettagli, anche perche' il calcio e' cosi', ci sono momenti positivi e altri negativi, bisogna solo lavorare e farlo con ancora maggiore intensità. Sì, è vero. Ma ho letto tante cose non vere, come ad esempio che io mi sono messo in testa di sfidare il club e il presidente.

L'ACCUSA DEI GIOCATORI - I giocatori che hanno avuto meno minuti a disposizione in campionato avrebbero preso la parola scagliandosi contro Zidane: "Non è vero che va in campo chi si allena meglio". So che un giorno il mio periodo al Real finirà, quindi prendo vantaggio e cerco di avere successo adesso. Andremo avanti fino a fine stagione così, non ho bisogno di rinforzi e non arriverà nessuno. "Abbiamo fatto due anni straordinari, e' importante dirlo affinche' la gente non se ne dimentichi".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.