PUBG raggiunge i 3 milioni di giocatori su Xbox One — Microsoft

Share

PUBG raggiunge i 3 milioni di giocatori su Xbox One — Microsoft

Xbox One è immune dai famosi bug che hanno colpito ogni tipologia di processori, ovvero Spectre e Meltdown.

Questa disposizione, che rompe la posizione simmetrica delle due levette analogiche vista nei controller Sony sin dal Dual Analog Controller (di cui il Dualshock è diretto erede), è preferita da molti giocatori sia per la sua diffusione sia perché effettivamente ripropone sul controller l'asimmetria che vediamo nell'uso delle due levette analogiche in quasi tutti i giochi, permettendo alle mani di restare normalmente in posizione simmetrica (col pollice sinistro sulla levetta analogica sinistra e col pollice destro sui quattro tasti a destra), cosa impossibile con il normale Dualshock che ha invece posizioni neutre solitamente asimmetriche. Questo significa che in sostanza anche i processori che montano le console a livello hardware hanno il bug hardware. Ricordiamo che il mese di dicembre è importantissimo per entrambe le società in quanto rappresenta quello con il maggior numero di vendite, di conseguenza, è indubbiamente un buon risultato per il settore Xbox. Microsoft ci ha visto lungo e al momento l'unica macchina che si può definire immune è la Xbox One. Stessa cosa ha fatto Apple sui proprio iPhone, rimane un punto interrogativo i device con Android, l'unico sistema così tanto frammentato da trovarsi ora in seria difficoltà. Il gioco di corse cross-country mira ad essere uno dei più grandi open world mai realizzati in un racing game, in arrivo per PlayStation 4, Xbox One e PC nel 2018. Anch'essa monta processori AMD e per tale motivo è vulnerabile salvo future dichiarazioni rassicuranti dall'azienda.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.