Numerosi lotti di colatura di alici richiamati dal mercato in autocontrollo

Share

Numerosi lotti di colatura di alici richiamati dal mercato in autocontrollo

E stavolta sulle tavole degli i taliani è giunta per l' ennesima volta una sostanza nociva. Nello specifico questi risultano i marchi interessati dal provvedimento: Iasa, Sapori di Mare, Decò, e Riunione Industrie Alimentari.

Rischio alici per possibile presenza di istamina: i lotti di alici ritirati dal mercato. Il fatto è che questo rappresenta il secondo richiamo inerente alla colatura di alici, dopo quello dello scorso 21 dicembre 2017 partito da Auchan e da Carrefour. La colatura in questione è prodotta da Iasa Srl nello stabilimento di Pellezzano.

Alcune confezioni di colatura di alici sono state ritirate dai negozi in quanto presentavano quantità di istamina superiori alla norma: a quale marchio appartengono, i lotti coinvolti dal provvedimento. Il richiamo riguarda colatura di alici in anfore di vetro da 100 ml con numero di lotto dal 01/2016 al 12/2017 e tutte le date di scadenza.

Tale richiamo ha coinvolto tutti gli ipermercati delle catene Auchan e il deposito Truccazzano, dove è stata messa in vendita la colatura di alici contaminata da istamina col già citato marchio Sapori di Mare. L'istamina può causare sintomi fastidiosi come mal di testa, arrossamenti, prurito, nausea e vomito. Ovviamente si raccomanda di non consumare per nessuna ragione il prodotto interessato.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.