Napoli, 15enne pestato dal branco: lesioni alla milza

Share

Napoli, 15enne pestato dal branco: lesioni alla milza

Il ragazzino è stato sottoposto a operazione per l'asportazione della milza. "Stiamo sul pezzo - assicura - si stanno estrapolando immagini e ricostruendo i fatti. Gli hanno asportato la milza, ma poteva essere colpito un organo vitale".

È ricoverato nel reparto di rianimazione dell'ospedale San Giuliano di Giugliano in Campania, ma è vigile e cosciente, il 15enne che nel tardo pomeriggio di ieri è stato aggredito e malmenato senza apparente motivo da un gruppo di ragazzini all'esterno della metropolitana di Chiaiano, a Napoli. "Abbiamo elementi investigativi su cui orientare le indagini", ha aggiunto chiamando in causa il contesto ambientale, ma anche l'assenza di collaborazione dei cittadini: "Nessuno ci ha chiamato per raccontarci quanto successo".

Gli agenti della Polizia di Stato, oltre a visionare le immagini delle telecamere di sorveglianza, potrebbero presto sentire la vittima del pestaggio.

A Napoli, l'aggressione di ieri non è il primo caso che vede in prima linea minorenni. Escluso che dietro il pestaggio possa esserci una rapina: la pista è quella di una violenza del tutto immotivata. "Si sono verificati in aree diverse, con modalità diverse - continua De Iesu -".

"Queste cose non devono più accadere, si deve fare giustizia".

Sono immediatamente scattate le indagini della Polizia di Stato, coordinata dalla procura di Napoli. A mio figlio è andata bene, ma poteva andare peggio.

E dopo il ferimento del figlio 15enne la mamma lancia un appello: "Chi ha visto qualcosa che può servire alla forze dell'ordine ci aiuti e sporga denuncia", ha detto alla tv locale Napoli nord eweb.La mamma del 15enne pestato a Napoli: "Quando finirà questa violenza. "Violenza assurda", tuona il questore". "La prossima volta, a chi toccherà?", si chiede Stella. Intorno alle 18.30 era in compagnia di due cugini e stava andando a Qualiano quando è stato preso di mira da un gruppo di giovanissimi, verosimilmente coetanei, nella metropolitana di Napoli alla stazione di Chiaiano.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.