Nadia Toffa a Verissimo: "Non ho avuto paura di morire" [ANTICIPAZIONI]


Nadia Toffa a Verissimo: "Non ho avuto paura di morire" [ANTICIPAZIONI]

Share

Nadia Toffa a Verissimo:

Nadia Toffa infatti tornerà presto al timone de "Le Iene": "Torno in diretta a Le Iene dall'11 febbraio - ha annunciato -". La conduttrice e inviata de "Le Iene", in un'intervista esclusiva rilasciata al programma "Verissimo" (che verrà trasmesso sabato 13 gennaio), ha dichiarato: "Io non ho paura di niente e ho scoperto che non ho paura neppure di morire". 'I miei genitori in rianimazione cercavano di darmi sicurezza, di tranquillizzarmi, ma io capivo che erano preoccupatissimi' - ha ricordato l'inviata di Italia 1, ripercorrendo con Silvia Toffanin i momenti che hanno seguito il suo ricovero presso l'ospedale di Trieste, prima, e poi presso il San Raffaele di Milano.

Con queste parole Nadia Toffa ha anticipato la notizia del suo ritorno in televisione. Come sta ora Nadia Toffa.

Nonostante i moltissimi ospiti previsti per la prossima puntata di Verissimo, tutti gli occhi saranno puntati sul ritorno di Nadia Toffa davanti alle telecamere dopo il terribile malore che l'ha colpita lo scorso 2 Dicembre e e che ha causato moltissime preoccupazioni per la salute della giornalista tra i suoi amici più intimi e tra i moltissimi fan, che hanno dimostrato il proprio affetto inondando di messaggi i profili social della Iena.

"Ho fatto preoccupare tanta gente, mi sono commossa per i messaggi e le dimostrazioni d'affetto sui social". "Sto benissimo - spiega la "Iena" bresciana -". La gente ha pregato per me e questo mi ha stupita'.

La 38enne ha chiarito anche quello che le accaduto precisando che non ha mai rischiato di morire, "Ma finché sei lì in rianimazione e non fanno tutti gli accertamenti, non lo sai - ha precisato -".

Adesso si ricomincia, e siamo sicuri che Nadia lo farà con una marcia in più. "Su suggerimento di un mio collega ho anche pregato, ripetendo le preghiere che sapevo e che mi sono ricordata". "I giornali hanno scritto addirittura che stavo morendo, invece la malattia mi ha fatto scorrere ancora di più la vita nelle vene" ha affermato con entusiasmo, chiaramente pronta a rimettersi in gioco dal punto di vista professionale e personale. "Non vedo l'ora di rivedere tutti".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.