Microsoft cessa la produzione dell'adattatore Kinect per Xbox One S e X

Share

Microsoft cessa la produzione dell'adattatore Kinect per Xbox One S e X

Microsoft ha compiuto un altro passo verso la definitiva morte del Kinect, la telecamera sensibile a movimento, forme e profondità per Xbox One.

Adesso tocca invece al Kinect Adapter introdotto nel 2016 da Microsoft per fare in modo che anche Xbox One S e successivamente Xbox One X, entrambi sprovvisti della porta apposita come sulla prima One, potessero supportare questo accessorio tanto criticato e definito più volte inutile dai videogiocatori.

Ebbene, ora Microsoft ha annunciato anche lo stop alla produzione dell'adattatore, una decisione che pone sostanzialmente fine al progetto.

Alla domanda che lo interrogava sulla possibilità di rivedere l'adattatore, il portavoce di Microsoft non ha voluto rispondere per non essere costretto ad analizzare le prossime uscite su Xbox One in fatto di accessori, ma si è lasciato andare solo a un netto e lapidario: "non sarà più disponibile". Una visione che, sommata all'unificazione dell'ecosistema di Xbox One a quello di Windows 10 e la conseguente mancanza di titoli esclusivi per la console, ha causato gravi problemi all'azienda di Redmond, sensibilmente indietro in termini di unità vendute rispetto alla rivale di questa ottava generazione, PS4.

Comunque una notizia triste, se si pensa quanto Microsoft puntò su Kinect ai suoi albori, nel 2010, su Xbox 360.

Microsoft tiene a sottolineare che la tecnologia Kinect continuerà a vivere e sarà proposta nuovamente in futuro, ma per il momento non ci sono programmi per renderla nuovamente rilevante nei confronti degli utenti Xbox.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.