Meltdown, Spectre e il caos post

Share

Meltdown, Spectre e il caos post

La notizia ha portato il titolo di Amd a cedere il 4% in Borsa, spingendo la compagnia a diramare una seconda comunicazione in cui evidenzia che non c'è stato alcun cambiamento di posizione rispetto alla vulnerabilità dei suoi processori a Spectre.(ANSA). Microsoft è stata quindi costretta a bloccare la distribuzione degli update sui sistemi AMD, e ha colto l'occasione per lamentarsi del fatto che la corporation di Sunnyvale avrebbe fornito documentazione "non conforme" alla documentazione su alcuni chipset precedentemente fornita agli ingegneri di Redmond.

AMD renderà disponibili aggiornamenti opzionali per i microcodi ai nostri clienti e partner per i processori Ryzen ed EPYC a partire da questa settimana. Come noto, le patch che Microsoft stava distribuendo causavano il blocco di questi vecchi PC.

Gli utenti che hanno aggiornato i propri PC hanno però riscontrato dei grossi rallentamenti sulle loro macchine subito dopo aver aggiornato. AMD fa anche sapere di stare collaborando a stretto contatto con Microsoft per risolvere un problema che ha toccato i possessori di PC con CPU AMD di vecchia generazione. La seconda variante di Spectre è molto difficile da sfruttare per un aggressore: ad ogni modo, AMD ha programmato la distribuzione di una serie di aggiornamenti per il microcode delle sue CPU.

La scorsa settimana abbiamo assistito al rilascio anticipato relativo all'aggiornamento cumulativo di Windows 10 utile principalmente per correggere una falla su larga scala che colpisce i processori.

Non ci sono tempistiche precise su quando verrà rilasciato in Italia l'aggiornamento di sicurezza per SHIELD TV e SHIELD Tablet, ma ci aspettiamo che l'azienda mantenga le promesse e entro fine mese tutti i dispositivi avranno ottenuto le patch per Spectre e Meltdown.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.