Latitante arrestato in Messico dimensione font +

Share

Latitante arrestato in Messico dimensione font +

Arrestato in Messico Salvatore Longo, 45enne, latitante dal 2007, esponente di spicco del clan Licciardi di Secondigliano.

A fronte di quest'ultima circostanza, è stata identificata la compagna del latitante ed individuata la zona in cui si trovavano, ovvero Tijuana, e dove Longo viveva utilizzando documenti contraffatti con il nome di Francisco Javier Gonzales. Gli inquirenti erano riusciti a scoprire che nel 2006 aveva passato il confine in California tra Usa e Messico.

Una volta localizzato, la Dia ha allertato le autorità Messicane che, grazie al supporto del Servizio di cooperazione internazionale di polizia (Scip) e della Direzione Antidroga, hanno espulso il latitante verso l'Italia. Le indagini, circoscritte a quest'area geografica, hanno permesso agli investigatori di riuscire a localizzare prima la famiglia e poi ad individuare lo stesso Longo. Secondo gli inquirenti, avrebbe commesso i reati di estorsione ed usura tra le province di Brescia e Verona, in un periodo compreso tra il 2005 e il 2009. L'arresto di Longo da parte delle forze dell'ordine italiane è avvenuto durante lo scalo tecnico a Madrid. Il gruppo criminale è operativo nell'area nord di Napoli e nel quartiere Scampia.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.