La Notte Nazionale del Liceo Classico

Share

La Notte Nazionale del Liceo Classico

La manifestazione, giunta quest'anno alla sua IV edizione, coinvolge 400 licei classici nazionali, accomunati dall'esigenza di rendere visibile lo spessore di vita connesso alla formazione umanistica. Rocco Schembra del Liceo "Gulli e Pennisi" di Acireale (CT). Per sottolineare l'importante ricorrenza lasciando una testimonianza concreta dei 50 anni di storia del liceo, la classe 5 AC sta realizzando un docufilm che sarà proiettato per celebrare il cinquantesimo.

Al Levi di Montebelluna si proseguirà fino alle 24.

La Dirigente Irene Cinzia Maria Collerone invita tutti i cittadini a partecipare a questo momento di festa che segna annualmente un appuntamento con la cultura classica, con la riflessione ed il divertimento, momento frizzante e dinamico, fresco come i giovani che ne sono i principali protagonisti. Mauro Reali del Liceo Banfi e il prof. Sbagliamo se pensiamo di essere dei semplici laudatores temporis acti, dei nostalgici di un mondo ideale che non c'è più.Nel nostro liceo, i nostri studenti, grazie allo studio che compiono, acquisiscono - come dice Nussbaum - "la capacità di pensarsi nei panni di un'altra persona, di essere lettori intelligenti della storia, di comprenderne le emozioni, le aspettative, e i desideri".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.