E alla fine all'Embraco arrivano i licenziamenti

Share

E alla fine all'Embraco arrivano i licenziamenti

Embraco, azienda del gruppo Whirlpool, ha annunciato il licenziamento collettivo di 497 lavoratori sui 537 occupati nello stabilimento di Riva di Chieri (Torino).

"Prima di arrivare a questa decisione sono stati attentamente valutati diversi scenari alternativi, ma non c'erano altre soluzioni appropriate". Sta di fatto che l'Italia viene abbandonata, anche se "resterà un ufficio commerciale per assistere la clientela".

"E' da mesi che si conoscono le intenzioni di Whirlpool i cui effetti purtroppo sono andati ben oltre le previsioni più pessimistiche che facevano riferimento a circa 250 esuberi nel 2018. È urgente aprire un tavolo di trattativa e servirà un incontro al Mise", commenta Dario Basso, segretario generale della Uilm di Torino. "Tale scelta ha reso impossibile l'utilizzo di contratti di solidarietà applicati fino all'autunno e, se confermata, porterà alla chiusura", dicono i sindacati.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.