Dolore per giovane ucciso da meningite

Share

Dolore per giovane ucciso da meningite

La notizia del decesso di Luca Pisano, 19 anni, è stata accolta con grande dolore nella cittadina ogliastrina di Lanusei, dove il giovane frequentava l'ultimo anno del Liceo scientifico. La diagnosi è arrivata qualche ora più tardi. Aveva iniziato a stare male subito dopo Capodanno: quella notte l'aveva passata in una discoteca di Cagliari insieme ad un gruppo di amici. Tanto che adesso, tra i giovani che hanno frequentato gli stessi posti, è partita la psicosi.

La Assl di Lanusei aveva già dato corso però a tutti gli interventi di profilassi obbligatoria in questi casi sulle persone venute a contatto col ragazzo.

Arru ha escluso un collegamento fra i casi e confermato che il rischio di contagio e' considerato alto quando si è stati a contatto stretto con una persona che ha contratto quel tipo di meningite. Prima c'era stato il ricovero di una studentessa a Cagliari, poi quelli di un anziano e della sua bandate a Nuoro.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.