Calciomercato, Antonio Cassano: "Sono pronto a tornare"

Share

Calciomercato, Antonio Cassano:

Antonio Cassano non si smentisce e prova ancora a sorprendere tutti. Per lui non è il momento di dire basta, il ruolo di papà a tempo pieno gli piace eccome, ma quel pallone non passa ancora inosservato ai suoi occhi. Con seicentoquindici giorni di inattività sulle spalle e a 35 anni e mezzo sarebbe anche logico collocare Antonio Cassano nella galleria di una generazione di fenomeni, da Del Piero a Totti a Pirlo che a un certo punto, per scelta personale o un po' forzata, hanno fatto un passo indietro.

Le opportunità per tornare in campo non sono mancate, anche dall'estero, con telefonate addirittura da Francia, Belgio, Cina. Tralasciandovi tutto ciò che si è già detto sul Pibe de Bari (l'anno di esclusione alla Samp, ciò che è successo con il Verona, le ultime interviste rilasciate), vi diciamo che è di dominio pubblico la voglia di Cassano di tornare a far parte di un progetto non per forza competitivo, ma sicuramente affascinante. Virtus Entella, Parma, Spal e Sassuolo sono piazze (gradite) che lo porterebbero a non allontanarsi eccessivamente da Genova, condizione importante per ottenere il sì del barese. Non ho mai avuto un infortunio importante in carriera e posso dare ancora tanto al calcio. Quando si parla di Cassano è sempre difficile capirlo. "Sono pronto, peso ottantacinque chili come quando ero alla Sampdoria". "No, Cassano non molla".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.