Antonella Mosetti lite trash a Pomeriggio 5 con Karina Cascella e Signoretti

Share

Antonella Mosetti lite trash a Pomeriggio 5 con Karina Cascella e Signoretti

Per tutti coloro che ne se sentivano la mancanza, Antonella Mosetti e Riccardo Signoretti hanno regalato una bella pagina di trash TV che dà il benvenuto al 2018 in piena regola: se queste sono le premesse ci aspetta un anno davvero incandescente! La parentesi dedicata al gossip è stata inaugurata in 'grande stile' da Antonella Mosetti che, in collegamento da Roma ha affermato di essere nuovamente single, dopo numerosi tira e molla con il suo toyboy Salvatore Gabriel Valerio. In seguito al litigio tra i due, Antonella non ha espresso nessuna parola attraverso sui social, facendo però parlare ai suoi fan. Caso emblematico una discussione, tra i due, avvenuta sempre nello studio di Barbara D'Urso nel mese di ottobre dove Antonella Mosetti ha perso le staffe nel momento in cui Signoretti ha definito Asia Nuccetelli un "caso emblematico". E Signoretti:"Io non ti metto proprio niente in bocca. Volgare, pensa ai tuoi capelli rifatti". Ti devi vergognare" e Signoretti: "Ma che messaggi mandi?

Non è mancato il 'velato' accenno al tradimento di Bettarini con Antonella quando la showgirl lavorava con Simona Ventura a Quelli che il calcio per poi tornare agli insulti.

'Lo sa bene Simona Ventura come fai il tuo lavoro', la staffilata. Non hai rispettato la donna che ti dava da lavorare, vergognati.

Quando Antonella si è parata dai colpi affermando fiera di aver cresciuto una figlia da sola, l'altro ospite di Barbara D'Urso ha chiosato: "Ma smettila che tua figlia è più spesso dal chirurgo che a scuola" e poi vai di 'Sfigato' e 'Poveretta'. A questo punto [VIDEO] #Antonella Mosetti ha usato toni ancori più perentori asserendo che è pronta ad affermare pubblicamente come il direttore del settimanale Nuovo fa il suo lavoro. Vuoi che lo dica? Tu odi le donne perché vorresti essere una donna ma non lo sei.

La 'rampogna' della Mosetti a Signoretti si conclude con un invito a stare attento a come parla, e con l'invito di un confronto faccia a faccia per vedere quanto il direttore di Nuovo sia uomo.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.