Addio al parrucchiere dei Vip: morto Umberto Schettino

Share

Addio al parrucchiere dei Vip: morto Umberto Schettino

In seguito un nuovo ricovero in Cardiologia al Ruggi, fu riscontrato del liquido nei polmoni e un'infezione tubercolare con relativo trasferimento al reparto di malattie infettive.E' il 10 gennaio e la presenza di liquidi fu riscontrata in entrambi i polmoni così il giorno dopo è stata effettuata l'aspirazione del liquido ma dopo circa 20 minuti Schettino è morto.

Le indagini sono state avviate e verrà ascoltato il medico che ha consigliato a Schettino il ricovero all'ospedale di Salerno. Secondo quanto raccontato dalla donna infatti Umberto si era presentato al pronto soccorso del Ruggi per una malattia cardiaca, da qui gli accertamenti e la dimissione con relative cure a casa. Le sue condizioni non miglioravano però. È morto lo scorso giovedì il parrucchiere dei Vip. Più di una volta gli è stato aspirato del liquido dai polmoni fino a quando non ce l'ha più fatta dopo l'ultima aspirazione. In lutto la comunità tra Pompei e Castellammare di Stabia. Umberto Schettino era considerato il parrucchiere delle star. Anche dal letto in cui si trovava non ha mai perso la sua voglia di vivere e quell'energia che lo contraddistingueva. Inviava messaggi ogni giorno attraverso il suo profilo Facebook per far sapere a tutti che stava combattendo e che sarebbe tornato più forte di prima.

Questa la considero una parentesi dove mi ha fatto capire che trascurare o sottovalutare alcune cose porta inevitabilmente ad allungare i tempi.

La scomparsa di Umberto Schettino è stato un dolore enorme per chiunque lo conosceva, amici, cari e parenti.

Tantissimi stanno affollando la sua bacheca social per un ultimo saluto, ricordandolo come una persona buona, affettuosa e attaccata alla vita.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.