A Bologna l'Assemblea Nazionale di Fratelli d'Italia

Share

A Bologna l'Assemblea Nazionale di Fratelli d'Italia

Potrebbe essere Giorgia Meloni a guidare le liste di Fratelli d'Italia in Campania. E' il simbolo approvato all'unanimità dall'assemblea nazionale del partito che ha portato a Bologna 500 delegati e che dà ufficialmente il via alla campagna elettorale. "Il tutto a dimostrazione che Pistoia è protagonista nel panorama politico nazionale del partito".

L'intenzione, per Giorgia Meloni, resta quindi quella già annunciata a Trieste: dare priorità agli italiani indicando loro una strada comune da poter percorrere, puntando sulla partecipazione condivisa di coloro i quali, oggigiorno, si sentono sempre più delusi da una politica che ha oramai dimenticato il proprio popolo.

"Scegliendo la strada della serietà, Fdi e il centrodestra, - secondo la leader di Fdi - appaiono gli unici in grado di poter attuare un cambiamento, senza per forza doversi abbassare alla gara di chi la spara più grossa", riferendosi alle promesse del M5S sul reddito di cittadinanza.

Gli aspiranti parlamentari - Per l'individuazione dei candidati di Fratelli d'Italia in Campania il criterio cui ci si dovrebbe attenere è quello di puntare sugli esponenti istituzionali del partito: parlamentari uscenti, consiglieri regionali, amministratori locali. Numero che potrebbe ancora cambiare: stando ad alcune indiscrezioni, infatti, Fdi potrebbe rinunciare a due collegi nelle altre province campane in cambio di una terza candidatura nel Napoletano. "L'importante per me è che ci sia un sistema pensionistico che è uguale per tutti e su questo bisogna lavorare" conclude.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.