WattUp: ricarica wireless fino a 90cm di distanza

Share

WattUp: ricarica wireless fino a 90cm di distanza

La FCC (Federal Communications Commition) ha infatti approvato il primo sistema wireless di ricarica "power-at-a-distance", in grado di ricaricare un dispositivo sino ad un metro circa di distanza.

WattUp è un sistema progettato da Energous, una startup con sede a San Jose, ed ha ricevuto l'approvazione FCC per poter essere immesso sul mercato di massa. Sfrutta il trasmettitore WattUp Mid Field che converte l'elettricità in frequenze radio e poi trasmette l'energia ai dispositivi vicini equipaggiati con un ricevitore dedicato.

Quando si parla di caricatori wireless, l'immagine che si ha nella mente, è quella del classico powerbank circolare, dove posizionare su di esso lo smartphone, senza ricorrere ai cavi. WattUp di Energous, invece, elimina la necessità di creare un contatto fisico fra il terminale e il caricatore.

Lo scenario è indubbiamente di impatto, dal momento che gli utenti potranno addirittura essere in grado di entrare in una stanza (previa l'installazione e contestuale configurazione della tecnologia WattUp) e ricaricare automaticamente tutti i propri dispositivi senza dover rimuovere uno smartphone dalla tasca od uno smartwatch dal polso.

WattUp può caricare più dispositivi contemporaneamente e dovrebbe funzionare su un'ampia varietà di dispositivi, da telefoni e tablet a tastiere e auricolari, a condizione che siano dotati del ricevitore giusto; inoltre, l'ecosistema WattUp è indipendente dal produttore, come il WiFi, il che significa che sarai comunque in grado, ad esempio, di caricare il tuo telefono Samsung anche se il trasmettitore è prodotto da Sony o Apple. Una dimostrazione pubblica sarà tenuta dai responsabili della società durante la prossima edizione del CES di Las Vegas, a gennaio. Molto probabilmente, Energous inizierà a vendere il suo caricatore WattUp nel corso della seconda metà del prossimo anno.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.