Uccide i due figlioletti poi si accoltella alla pancia

Share

Uccide i due figlioletti poi si accoltella alla pancia

Il corpo del piccolo, accanto alla madre, è stato ritrovato dai carabinieri in una macchina nella campagna di Luzzara (Reggio Emilia). La donna, 39 anni compiuti a ottobre, suzzarese avrebbe ucciso i figlioletti per poi tentare di farla finita.

Una volta giunti in casa, i carabinieri hanno rinvenuto il corpo morto della sorellina minore sotto una coperta. La donna, invece, aveva una profonda ferita di coltello nella pancia, ma era ancora viva. La madre è stata soccorsa e trasportata in ospedale a Reggio Emilia, dove si trova tutt'ora ricoverata. Secondo quanto si apprende, la madre infanticida non sarebbe in pericolo di vita.

L'allarme è stato lanciato poco prima delle 16 da un pastore che in questo periodo porta al pascolo il suo bestiame nell'area golenale fra Guastalla e Luzzara e che, vista l'auto della donna si è insospettito e si è avvicinato, per poi chiamare subito i carabinieri. La famiglia del marito è molto nota a Suzzara, dove gestisce una azienda.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.