Uber, offerta Softbank va in porto per acquisto quota

Share

Uber, offerta Softbank va in porto per acquisto quota

Softbank rileverà il 15% del capitale di Uber, mentre al tempo stesso un altro 5% verrà offerto ad ulteriori potenziali clienti. L'accordo definitivo dovrebbe essere annunciato a breve. Secondo indiscrezioni riportate dal Wall Street Journal, gli investitori e i dipendenti dell'app avrebbero ceduto a Softbank il 20% della società. L'accordo comprende inoltre un investimento diretto di oltre 1 miliardo di dollari in Uber, allo scopo di non svalutare il restante pacchetto azionario.

L'operazione valuta Uber 48 miliardi di dollari, ha comunicato la stessa società, presentando l'offerta come un successo per il nuovo Cief Executive Dara Khosrowshahi che potrà così puntare all'ingresso sui mercati asiatici.

"Apprezziamo il supporto ricevuto dagli azionisti Uber e non vediamo l'ora di chiudere l'operazione a Gennaio". Nello specifico, una IPO di Uber sarebbe prevista nel 2019.

C'è l'accordo tra la multinazionale giapponese Softbank e Uber, la start-up che fornisce servizi privati di trasporto. Come scrive Bloomberg, Softbank acquisirà una partecipazione del 15% in Uber, valutata "solo" 48 miliardi di dollari, ovvero il 30% in meno rispetto al valore che era stato attribuito alla società nel giugno del 2016, 69 miliardi di dollari. Uber ha in gran parte limitato la vendita di azioni fino a questo punto.Completata la transazione, Benchmark interromperà la causa contro l'ex CEO di Uber Travis Kalanick.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.