Serie B, il Palermo piega la Salernitana ed è campione d'inverno

Share

Serie B, il Palermo piega la Salernitana ed è campione d'inverno

Inoltre se consideriamo che questa squadra ha raggiunto un altro record che consideriamo imbattibile e cioè chiudere il girone senza sconfitte in trasferta ... di cosa vogliamo discutere su quello che è il percorso di questa squadra con la sola incredibile considerazione che siamo convinti che se qualche partita l'avessimo giocata più per vincere che per non prendere gol oggi avrebbe almeno 14-15 punti in più. In avanti spazio alla coppia formata da Bocalon e Rossi.

Dopo i primi minuti di studio, arrivano le prime occasioni.

Al 13′ arriva la prima palla gol per il Palermo. Subito dopo, bel filtrante di Aleesami per Nestorovski e Adamonis respinge con i pugni.

Sfida inizialmente molto sfortunata, per la Salernitana, che già al quarto d'ora perde Rossi per infortunio, sostituito da Rodriguez.

TOP SALERNITANA: ZITO - Un pericolo costante sulla sinistra per la difesa rosanero.

Minuto 46′: fallo di Minala su Chochev, punizione per il Palermo dal lato sinistro dell'area di rigore. Sul rovesciamento di fronte, Vitale tira di sinistro dalla distanza e Struna devia in angolo. C'è anche il dubbio che il pallone possa essere entrato, proteste da parte dei granata.

ALEKSANDAR TRAJKOVSKI (PALERMO): vince il duello in casa con il compagno di reparto macedone Nestorovky.

Minuto 74′: destro da posizione decentrata di Trajkovski, il pallone non trova la porta.

Il primo tentativo di affondo è degli ospiti al 2′, con un cross di Zito per Bocalon, che fa sponda per Rossi. Al 24′ della ripresa il Palermo sostituisce Nestorovski con Monachello e la mossa si rivela vincente perché dieci minuti più tardi è proprio Monachello a segnare il raddoppio rosanero nel momento di maggiore sofferenza per i padroni di casa.

Minuto 81′: terzo cambio per Colantuono.

FLOP PALERMO: CORONADO - Prestazione sufficiente ma per lunghi tratti fumosa quella del numero dieci.

Al 90′ i granata rimangono in nove uomini a causa di problemi fisici accusati da Zito, che esce dal campo.

Minuto 90′: concessi 3′ minuti di recupero. 3-0, min. 90'+3, Jajalo.

Minuto 93′: Fischio finale dell'arbitro, finisce 3-0 per il Palermo.

Successo largo per il Palermo, capolista della B al giro di boa; seconda sconfitta consecutiva con tre gol di scarto per la Salernitana di Colantuono. A disp.: Maniero, Pomini, Accardi, Embalo, Gnahoré, Fiordilino, Szyminski, Dawidowicz, Petermann. All.: Bruno Tedino.

Ammoniti: Minala (S), Zito (S), Vitale (S), Murawski (P). Nella zona mediana del campo, il regista Jajalo, sostenuto dalle mezz'ali Chochev e Coronado.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.