Serie A - Finisce l'imbattibilità interna della Sampdoria, vince la Lazio

Share

Serie A - Finisce l'imbattibilità interna della Sampdoria, vince la Lazio

Il gol di Zapata ha sbloccato il match che però i biancocelesti hanno saputo riprendere in mano e ribaltare. Penso che la squadra abbia raggiunto la giusta maturazione, dopo il palo colpito e il gol subito chiunque si sarebbe demoralizzato, invece siamo stati bravi a non disunirci e a riorganizzarci, questi tre punti per noi sono fondamentali. Ha vinto la squadra che probabilmente ci ha creduto di più, con l'uomo che meno ti aspetti: Caicedo.

Bellissima partita a Marassi, preparata benissimo dai due allenatori. L'attaccante ecuadoregno, la scorsa domenica a detta dell'arbitro Massa, aveva procurato poco prima dello scadere, il fallo da rigore che aveva permesso alla Fiorentina di pareggiare i conti all'Olimpico.

Nell'ultimo anno e mezzo passato alla Lazio, Milinkovic-Savic è cresciuto in modo impressionante, e più passa il tempo più si conferma come uno dei più forti nel suo ruolo in Serie A e fra i migliori d'Europa della sua generazione.

All.: Giampaolo 6. Lazio (3-5-1-1): Strakosha 6, Bastos 5 (16′ st Patric 6), De Vrij 6, Radu 6, Marusic 6, Parolo 6.5, Leiva 5.5 (30′ st Caicedo 7), Milinkovic-Savic 7, Lulic 6 (30′ st Lukaku 5.5), Luis Alberto 6.5, Immobile 5.5 (23 Guerrieri, 25 Vargic, 8 Basta, 27 Felipe, 29 Palombi, 30 Neto, 96 Murgia). Replica Viviano, che respinge il bolide di Immobile, poi salva sulla linea Bereszynski sul tentativo di Luis Alberto.

Sampdoria (4-3-1-2): Viviano; Bereszynski, Silvestre, Ferrari G., Murru; Barreto, Torreira, Praet (84′ Praet); Ramírez (77′ Alavarez); Zapata D., Quagliarella (69′ Kownacki). A disposizione: Puggioni, Tozzo, Andersen, Sala, Dodò, Regini, Capezzi, Djuricic, Caprari. Angoli: 5-6 per la Lazio. Ammoniti: Immobile per gioco scorretto. La Lazio, più tonica, è riuscita a riprendere la gara prima con Milinkovic-Savic, lesto a spingere in rete una palla vacante (35') su punizione di Parolo, e a farla sua al 46' con Caicedo. Recupero: 0′ e 4′.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.