Roseto, 80 telefonate al giorno alla ex: marchigiano nei guai per stalking

Share

Roseto, 80 telefonate al giorno alla ex: marchigiano nei guai per stalking

Fashion blogger e web influencer, guai per l'ex corteggiatore di Uomini e Donne Ivano Marino (quando sul trono sedeva Laura Lella) che per sei mesi non avrebbe dato tregua a una sua ex fiamma, un atleta olimpico, con la minaccia di rivelare che fosse gay.

Ivano Marino è stato accusato di stalking dal nuotatore Alex Di Giorgio e ora dovrà rispondere in Tribunale. Nella deposizione anche l'outing di Marco Carta. Le accuse a Marino sono arrivate dal suo ex fidanzato, il nuotatore Alex Di Giorgio.

La vicenda risale al 2013: una volta troncato il rapporto, Marino avrebbe creato numerosi profili falsi sui social network per intimorire l'ex fidanzato, un atleta olimpico.

A favore dell'accusa, riporta Adelaide Pierucci su Il Messaggero, è stato chiamare a testimoniare il cantante Marco Carta, vincitore di "Amici", per raccontare fatti di cui è a conoscenza diretta. Di Giorgio ha prontamente denunciato per stalking l'ex e lo ha portato in tribunale.

Sulla vita privata di Ivano Marino vi sono sempre state molte domande senza risposta e numerosi gossip, sulle sue presunte relazioni, sono poi risultate bufale: l'ultima, in ordine di tempo, è stata quella con la cantante Emma Marrone.

Marino avrebbe rivelato in un comunicato stampa di aver avuto delle relazioni sentimentali con entrambi i ragazzi e ha affermato: "Posso confermare l'esistenza di una relazione sentimentale con Alex Di Giorgio della durata di un anno e mezzo e, successivamente, una relazione sfociata in una convivenza in Roma con Marco Carta nella sua abitazione, ma ribadisco con altrettanta fermezza di non aver mai messo in atto comportamenti assimilabili al reato di stalking, o qualsivoglia altro reato, quanto mi si addebita non è nel mio stile mi reputo una persona equilibrata e rispettosa degli altri in genere".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.