Roma, i possibili scenari negli ottavi di Champions League

Share

Roma, i possibili scenari negli ottavi di Champions League

La Juventus è vicina agli ottavi di Champions League, ma la sua qualificazione a 90 minuti dal termine non è ancora fatta: la squadra di Massimiliano Allegri, e non è la prima volta che accade, ha bisogno dell'ultima partita per timbrare il pass. Partita che la Juventus gioca sul campo dell'Olympiacos: i greci sono già eliminati e non possono più arrivare al terzo posto che significherebbe Europa League, perchè in cinque partite hanno ottenuto un solo punto. Primo posto comunque impossibile, visto che il Barcellona, oltre ai tre punti in più, è anche in vantaggio nel doppio confronto.

Dopo la pronosticata (anche se con qualche fatica di troppo) vittoria di venerdì scorso contro la Spal, ritorna la Champions League con l'ultimo turno della fase a gironi dove la Roma è strafavorita per passare il turno ed approdare agli ottavi di finale della coppa dalle grandi orecchie, anche più di Napoli e Juventus che avevano gironi più semplici di quello dei giallorossi tra le tre italiane impegnate nella competizione più affascinante del calcio moderno.

A cominciare dalla Juventus che, reduce dal successo sul Napoli al San Paolo, domani sera è chiamata alla vittoria sul campo dell'Olympiacos Atene: solo il successo garantirebbe il passaggio matematico del turno, in caso di pareggio o sconfitta il destino bianconero sarebbe deciso dall'esito della gara tra Barcellona e Sporting Lisbona, con i portoghesi "condannati" a vincere al Camp Nou.

I possibili sviluppi sul passaggio del turno ci saranno appena terminate le gare, anche se i tifosi hanno già cominciato a fantasticare sui possibili accoppiamenti degli ottavi che saranno comunque difficili a prescindere dall'avversario.

-Anche un pareggio in Grecia può bastare alla Juventus per avanzare: nel caso in cui lo Sporting Lisbona non dovesse vincere a Barcellona. Due esami, due partite chiave, due partite per entrare negli ottavi di finale di Champions League. Due come due saranno i paletti all'interno del sorteggio: non potranno sfidarsi squadre della stessa Nazione (paletto che viene poi eliminato dai quarti) e non potranno ovviamente incontrarsi squadre provenienti dallo stesso girone.

- SCONFITTA CON L'OLYMPIACOS (con qualsiasi risultato) se contemporaneamente lo Sporting Lisbona non vince al Camp Nou.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.