Prysmian: ipotesi aumento per acquisizione General Cable

Share

Prysmian: ipotesi aumento per acquisizione General Cable

L'italiana Prysmian fa spesa negli Stati Uniti. Dopo mesi di speculazioni il gruppo italiano leader mondiale nei cavi ha raggiunto infatti l'atteso accordo per rilevare il 100% della rivale americana General Cable. L'operazione dovrebbe perfezionarsi entro il terzo trimestre del 2018.

I due consigli di amministrazione hanno dato il via libera unanime all'operazione. Gli analisti però, da Equita a Morgan Stanley, promuovono l'operazione. I costi straordinari di integrazione sono stimati pari a 220 milioni.

In vista dell'acquisizione, Prysmian sta valutando, nei prossimi 12 mesi, un aumento di capitale o altre operazioni finanziarie per un ammontare massimo di 500 milioni di euro.

Prysmian inizia la giornata con una flessione dell'1,93% a 27,95 euro. Si prevede che, per gli azionisti di Prysmian, la transazione possa essere accretive, in termini di utili per azione, per il 10-12% già entro il primo anno successivo al suo perfezionamento (escludendo sinergie e relativi costi di implementazione).

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.