Olympiacos-Juventus, Barzagli: "La squadra sta bene. Douglas Costa può fare la differenza"

Share

Olympiacos-Juventus, Barzagli:

Per adesso abbiamo in testa l'Olympiacos, sarà una partita difficile contro una squadra fisica che sa difendersi bene e che vorrà chiudere bene la competizione. Le chiacchiere sui dissidi interni?

Intervenuto in conferenza stampa, Barzagli smentisce le voci di un gruppo spaccato: "La nostra forza è proprio il gruppo, tutto il resto sono voci infondate". La nostra mentalità è sempre la stessa, ora ci aspetta un momento tosto ma questo deve essere un motivo in più per fare bene.

I bianconeri sono tornati insuperabili in difesa: "La cosa fondamentale è avere la voglia anche di difendere, di non prendere gol, di fare una corsa in più, magari inconsciamente un po' mancava". Capiamo l'importanza di questa sfida delicata, non sarà facile perché giocheremo in uno stadio complicato e servirà tanta concentrazione. Stiamo bene, vittorie come quella di venerdì fanno bene a tutti.

Barzagli commenta anche il recente rendimento di alcuni compagni: "Benatia è un grandissimo difensore e per noi è fondamentale che diventi un punto fermo". Nel nostro campionato se si subiscono troppi gol non si vince, nelle ultime tre partite difensivamente la squadra ha fatto molto bene. Fa crescere la squadra. Siamo un gruppo fatto per vincere, con 25 giocatori importanti, e chi gioca se lo merita. Tra gli ottavi di finale e la Juventus, c'è l'Olympiacos, ormai fuori da giochi, ma non per questo un avversario da sottovalutare, come avverte il tecnico degli ellenici, Lemonis, che sprona i suoi a dare il massimo e onorare l'impegno. "Ha avuto il suo periodo di assestamento, ma ha delle caratteristiche fondamentali e sta facendo grandi prestazioni per la pericolosità e per lo sviluppo del gioco".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.