Milano, vigilante McDonald's allontana clienti e viene accoltellato

Share

Milano, vigilante McDonald's allontana clienti e viene accoltellato

Fuori dal locale il gruppo di uomini lo ha aggredito, prima a calci e pugni, poi accoltellandolo, prima di fuggire a piedi. Su indicazione del responsabile, l'addetto alla sicurezza ha allontanato un gruppetto di avventori di origine nordafricana che, entrati nel McDonald's della centralissima galleria Ciro Fontana a Milano, non hanno consumato nulla ma avrebbero infastidito i clienti. Un addetto alla sicurezza del fast food è stato aggredito e accoltellato intorno alle 20 e 45 di ieri sera.

Durante il breve pestaggio è stato anche raggiunto da una coltellata sferrata alla schiena all'altezza della zona lombare. Le sue condizioni si sono però aggravate - è stato applicato il codice rosso - anche se non dovrebbe essere in pericolo di vita. Si concentrano sulle immagini delle telecamere le indagini della polizia, a lavoro per individuare gli aggressori. Secondo alcuni testimoni il vigilante sarebbe stato affrontato da una decina di giovani. Quando hanno iniziato a infastidire diversi clienti il vigilante lì ha invitati a uscire. Il giovane è stato soccorso e accompagnato in ambulanza in codice rosso al pronto soccorso del Policlinico di Milano. Oltre alla ferita provocatagli dalla coltellata, il 29enne ha riportato la frattura di uno zigomo e ha una spalla lussata. Nessuno dei colpevoli sarebbe stato ancora individuato dalle forze dell'ordine, che stanno vagliando i filmati delle telecamere di sicurezza installate in zona. La quantità di obiettivi in quella parte della città lascia ben sperare gli investigatori di ottenere immagini utili all'individuazione del gruppo.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.