Milano: 73enne trovato morto con la gola tagliata

Share

Un uomo è stato trovato morto dentro un'auto, la mattina di domenica 31 dicembre. La profonda ferita da taglio alla gola, da sola, per ora comunque non è sufficiente a far propendere con certezza gli investigatori verso il suicidio o l'omicidio.

I carabinieri di Milano, che svolgono gli accertamenti coordinati dalla Procura della Repubblica di Lodi, indagano per omicidio.

L'uomo, sposato e con figli e incensurato, era depresso perché attraversava un periodo di grandi difficoltà economiche, ma il fatto che non si trovi l'arma lascia dubbi sulla possibilità che sia stato un suicidio.

Chi ha provocato la lesione alla gola al 73enne di Milano? Quindi l'uomo sarebbe risalito sul veicolo per cercare soccorso o in un momento di lucidità. Il colpo sarebbe stato inferto a bordo strada, nei pressi di un guard-rail, oltre il quale c'è un piccolo fossato con dell'acqua. Il coltello, o l'oggetto usato, potrebbe essere caduto proprio lì.

Il cadavere è stato notato intorno alle 9, nell'auto parcheggiata a lato della strada, in via Folli, nella frazione Viboldone del Comune di San Giuliano Milanese, seduto nel lato del conducente ma riverso in parte sul sedile del passeggero. Sul posto sono giunti immediatamente i soccorritori del 118, che però non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell'uomo, purtroppo già morto all'arrivo dei sanitari.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.