Kate Middleton non sarà la damigella di Meghan Markle, ecco perché

Share

Kate Middleton non sarà la damigella di Meghan Markle, ecco perché

Cresce la curiosità intorno al prossimo matrimonio tra il principe Harry e Meghan Markle. Scartata quindi l'ipotesi di un vestito sontuoso come quello firmato Alexander McQueen che Kate Middleton ha portato per il suo matrimonio con il principe William. Ve lo ricordate? Era ispirato al meraviglioso vestito che Grace Kelly indossò per le indimenticabili nozze con Ranieri di Monaco, uno degli abiti da sposa più belli e costosi della storia. Ma sembra che la Markle abbia già le idee chiare. A darne ulteriore riprova è la decisione che la Markle sembra avere già preso riguardo il suo abito da sposa.

A quanto pare Meghan preferisce le linee più moderne e semplici, senza troppi fronzoli, ha anche un suo stilista preferito: Narciso Rodriguez e molto probabilmente sarà proprio lui a realizzare il suo abito da sposa da sogno. La futura moglie del principe Harry Windsor non ha avuto paura di esporsi, di osare abbondantemente la gestualità, i sorrisi e l'intraprendenza nelle sue prime apparizioni televisive accanto al celeberrimo figlio di Carlo e Diana.

Meghan ha già dimostrato di avere un caratterino particolare, e forse è proprio così che è riuscita a conquistare il principe Harry.

Piuttosto, la Markle ha confessato che adorerebbe un abito dello stesso stile di quello indossato da Carolyn Bessette Kennedy, quando si è sposata con John F. Kennedy Jr. La scelta ricadrà su qualcosa di totalmente diverso rispetto all'abito da sposa di Kate Middleton. Un onore che non fu concesso a Kate Middleton, in quanto ai tempi non era ancora la fidanzata ufficiale di William. Non sarebbe male un tocco di eleganza Made In Italy per le nozze più attese del 2018, ma lo stilista non è solo, in lizza tra i papabili ci sono anche la designer francese Delphine Manivet, il greco Christos Costarellos e il libanese Elie Saab.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.