Juve verso l''Olympiacos: c'è Mandzukic, non Chiellini

Share

Juve verso l''Olympiacos: c'è Mandzukic, non Chiellini

Le vittorie come quelle di Napoli fanno bene a tutti.

Allegri recupera Mandzukic (convocato), ma perde Chiellini alla vigilia della sfida decisiva di Champions contro l'Olympiacos. Per adesso abbiamo in testa l'Olympiacos, è la cosa più importante. La mentalità è sempre stata la stessa. Le chiacchiere che ci sono state ultimamente? "Venerdì abbiamo fatto una gara tosta e questo ci deve dare una spinta in più per affrontare questo periodo molto complesso". Capiamo l'importanza di questa sfida delicata, non sarà facile perché giocheremo in uno stadio complicato e servirà tanta concentrazione. Anche per gli attaccanti è un bene non prendere gol, fa bene a tutta la squadra vedere gli attaccanti che faticano. E' un grandissimo difensore e per noi è fondamentale che diventi un punto cardine. Ha esperienza europea, fa crescere la squadra.

"Non ho ancora deciso il modulo con il quale affronteremo l'Olympiacos, quello che importa sono le caratteristiche dei giocatori. Douglas Costa fa la differenza nell'uno contro uno, ha avuto il suo periodo di assestamento, ora sta facendo grandi prestazioni". Ci sta aiutando tanto per la pericolosità che ha in attacco e per la superiorità che sa creare" Sull'assenza di Chiellini "Sono pronto, poi non abbiamo giocato tantissimo insieme con gli altri in questi anni con Bonucci e Chiellini. Tutto sta anche nella voglia di fare quel passo in più, di correre e difendere: nelle ultime tre partite tutta la squadra ha fatto una ottima fase. L'importante è raggiungere l'obiettivo, non chi scende in campo.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.