Feyenoord-Napoli, Mertens: "Pronto a giocarmi anche 2 denti per qualificarci"

Share

Feyenoord-Napoli, Mertens:

Sono pieno, è vero che qualche volta è più facile e vuoi riposare. Rinnovo Ghoulam? Sono contento per lui e per la società che ha fatto una scelta giusta. "Rispetto all'andata, sarà più difficile perché loro hanno trovato una solidità difensiva, poi si rischia di spendere energie sul City, ma in quel caso non possiamo influire". "E' vero che non segno da 4 partite in campionato ma l'importante è trovare il nostro gioco migliore". "Io leader? No, siamo in undici e giochiamo tutti insieme per il bene del Napoli". "Abbiamo un grande gruppo ed è il momento di farlo vedere".

Quante possibilità avete di passare il turno? Benvenuti alla diretta testuale e video della conferenza stampa di Maurizio Sarri e Dries Mertens alla vigilia di Feyenoord-Napoli, ultima gara del girone F di Champions League e decisiva per gli azzurri. Domani verrà a vedermi la mia famiglia, è bello tornare tra la mia gente. "Dobbiamo reagire perché vogliamo continuare a vincere, di nuovo, e questa è la cosa più importante". Domani vogliamo fare bene, è sempre bello giocare qui.

Cosa rappresenta per voi il rinnovo di Ghoulam?

"Non ho sentito De Bruyne, ma sono sicuro che il City vuole fare il massimo dei punti, fare il record di punti è un bell'affare".

Tutto ha un prezzo, nella notte della verità, quella nella quale Mertens dovrà scoprire come si viva senza Lorenzo Insigne al suo fianco: "Ci mancherà tanto ma siamo un gran bel gruppo e questa è l'occasione per dimostrare chi siamo". "Visto i risultati delle nazionali penso ci sia una crisi, ma penso che il futuro sia roseo". Sono pronto per domani, le batterie sono piene. Noi vogliamo vincere dopo venerdì che ha fatto male a tutti. Il Feyenoord in Champions è stato anche sfortunato, ha fatto buone partite. Non dobbiamo pensarci, facciamo il nostro gioco e reagiamo per riprendere la strada della vittoria.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.