Felice con ferro da stiro, grembiule o gioiello? "E' sessismo"

Share

Felice con ferro da stiro, grembiule o gioiello?

Ha fatto storcere il naso a molti (donne ma non solo) la campagna pubblicitaria di Pandora che da alcuni giorni campeggia in diverse fermate della metropolitana di Milano. Vuoi che non scelga il gioiello? In pochissime ore si è scatenata una bufera su social network contro l'azienda, che è stata accusata sessismo.

Tanto che sulla pagina Facebook del marchio di gioielli si abbatte la pioggia di commenti negativi. Alcuni hanno scritto: "Da rivedere il secolo di appartenenza della mente ideatrice della vostra amabile campagna natalizia", "Spero che la foto sia un fake". Cara Pandora, Lefanfarlo per Natale vorrebbero soprattutto rispetto, piuttosto che un bel bracciale. Un'altra: "Propongo di fare una colletta e regalare ferro da stiro e grembiule all'ideatore della pubblicità Pandora". "Il dramma è che questi stereotipi a cui Pandora si riferisce esistevano forse 50 anni fa", è uno dei commenti più condivisi al messaggio. Quante di noi a Natale hanno ricevuto qualcosa di non gradito? Questa iniziativa nasce proprio da una ricerca che ha evidenziato come la maggior parte delle donne a Natale riceva sempre il regalo sbagliato. "Tutte insieme diciamo no a pigiami, ciabatte e frullatori ma sì ai gioielli che amiamo", si legge nella replica di Pandora.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.