Danneggia auto, minaccia proprietario e aggredisce carabinieri: arrestato

Share

Danneggia auto, minaccia proprietario e aggredisce carabinieri: arrestato

Arrestato un ventunenne che stava cedendo dosi a due pusher minorenni. In particolare, a finire nella rete è stato un 20enne residente a Saludecio la cui abitazione, la sera della vigilia di Natale, è stata perquisita col supporto delle unità cinofile.

Sul fronte monitoraggio della circolazione stradale sono state elevate 2.266 contravvenzioni e 163 persone sono state denunciate; 212 gli interventi di assistenza ad automobilisti in difficoltà; 264 le patenti ritirate in gran parte a conducenti sorpresi alla guida in stato di ebbrezza alcolica.

A Cerignola sono state arrestate 4 persone, due in flagranza di reato e 2 in esecuzione di specifici provvedimenti dell'Autorità Giudiziaria.

Durante l'incontro con i giornalisti, il Comandante provinciale ha illustrato il supplemento al mese di dicembre alla Rivista istituzionale dell'Arma, 'Il Carabiniere', dedicato proprio alle truffe agli anziani con i consigli per prevenirle, rammentando che le norme e procedure vigenti non prevedono la consegna di somme di denaro contante o preziosi ad appartenenti alle Forze di polizia i quali, per attività di servizio, si presentano in uniforme ovvero esibiscono chiari segni distintivi.

A seguito dell'intensificazione di controlli sulla vendita di fuochi pirotecnici, i carabinieri della stazione di Cairo hanno proceduto al sequestro, presso il centro "Legou" di via Brigate Partigiane, di circa di 78 Kg per un totale di 400 articoli di libera vendita: "botti" quindi non illegali per potenza, ma detenuti oltre i limiti consentiti.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.