CALCIO: Polveri bagnate del Cesena, la Cremonese passa 1-0

Share

CALCIO: Polveri bagnate del Cesena, la Cremonese passa 1-0

Il mercato è andato bene, dobbiamo guardare alle entrate di soldi e non solo a quelle di calciatori. Domani infatti la troupe di Mister Castori, prima di partire alla volta di Cremona, svolgerà la rifinitura direttamente tra le mura di casa dell'Orogel Stadium - Dino Manuzzi. "Non abbiamo risolto tutti i problemi, però il gruppo ha capito le difficoltà e vuole stare unito", ha concluso il diesse.

Foschi ha poi guardato alla sfida di domani contro la Cremonese: "Un'altra partita difficile". Anche meglio di squadre d'alta classifica come Palermo, Parma, Cremonese, Spezia e Cittadella. Contro il Palermo abbiamo sofferto, è la squadra più forte del campionato. "Non ho chiesto scusa al Palermo, ci mancherebbe... però dopo la partita ho fatto i complimenti agli avversari".

Soltanto due sono le sconfitte rimediate da Castori dal suo insediamento: la prima contro il Carpi alla nona, la seconda contro l'Empoli alla 15; il che significa cinque partite senza sconfitte nonostante abbia affrontato Frosinone, Parma e Palermo. Questo miglioramento è dovuto sicuramente anche al cambio di modulo con il passaggio dal 3-5-2 al 4-4-1-1 che ha visto un Jallow in gran spolvero nei panni di punta centrale con 9 reti in 17 presenze.

Domenica mattina, invece, i giocatori sono stati impegnati in una messa in azione neuromuscolare curata dal preparatore Pescosolido e proseguita con una serie di circuiti sulla forza e rapidità in campo. Il Cesena? Non possiamo pensare al mercato, dobbiamo cercare di mantenere questo gruppo e lavorare in silenzio. Abbiamo giovani bravi che verranno inseriti nel tempo. "Però credo che Dalmonte potrebbe far parlare di sé".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.