Bergomi:"Spalletti ha compattato tutti, si può parlare di scudetto"

Share

Bergomi:

Ma diversi. E lui che già sapeva, pur non avendo mai allenato l'Inter, ha iniziato subito a battere sul tasto dell'appartenenza. Spalletti fa rendere meglio i giocatori che ha a disposizione anche perché ha dei cambi di spessore. L'arma Brozovic la terrei in considerazione: è un ragazzo che ogni tanto si lascia andare, ma se lo coinvolgi nel progetto ha i tempi di inserimento ed è l'ideale come trequartista. Borja, poi, è perfetto davanti alla difesa. Ecco, la duttilità di alcuni giocatori permette di variare interpretazione del 4-2-3-1.

L'Inter ha la consapevolezza di giocare quasi a memoria. So che metto pressione all'ambiente, ma lo dico con convinzione: si può parlare di scudetto. I nerazzurri resteranno e lotteranno fino in fondo per vincere. "Infine dico che il Milan è stato costruito molo male, parecchi tesserati non sono da Milan, tutt'altra storia la Lazio: mi piace tantissimo, è ben costruita come squadra". Sabato l'Inter non dovrà snaturarsi, ma adeguarsi tatticamente dentro la partita a seconda del momento. Credo che la Juve tema più i nerazzurri che il Napoli. Ma a Torino sabato capiranno quanto sia difficile giocare contro questa Inter, che ha ancora margini di miglioramento, ma con una maturità evidente.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.