Regionali Piemonte 2014, solo alcune firme sono false

Share

Regionali Piemonte 2014, solo alcune firme sono false

Alcune firme raccolte dal Pd a Torino per le elezioni regionali del 2014 della lista provinciale del partito a sostegno di Sergio Chiamparino sono false, ma non tutte. Il dispositivo è stato depositato oggi e chiude la causa attivata da una querela di falso. Spetta adesso al Tar verificare la regolarità della lista e decidere sulla decadenza dei consiglieri Pd. Ora la parola al Tar che dovrà verificare la regolarità della lista in questione ed esprimersi sulla eventuale decadenza dei consiglieri Pd, fino a 8 a rischio. Ma l'eventuale decadenza di otto consiglieri Pd, tra cui ci sarebbero figure di spicco dei democratici, finirebbe per rimpicciolire la maggioranza di centrosinistra.

Intanto il Pm Patrizia Caputo ha chiesto nove mesi, con la condizionale, per l'ex presidente della Circoscrizione 5 Rocco Florio, unico imputato che aveva scelto di andare a dibattimento mentre gli altri nove avevano patteggiato.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.