Razer Phone - 3 nel Regno Unito svela lo smartphone in anteprima

Share

Razer Phone - 3 nel Regno Unito svela lo smartphone in anteprima

Il Razer Phone viene alimentato da una batteria da 4000mAh agli ioni di litio che supporta la ricarica rapida Qualcomm Quick Charge 4+, mentre la connettività comprende il supporto per WiFi 802.11 a/b/g/n/ac, Bluetooth 4.2, NFC, reti GSM (Quad-band GSM UMTS: B1/2/3/4/5/8), reti LTE (B1/2/3/4/5/7/8/12/17/19/20/25/26/28/29/30/66) e TDD LTE (B38/39/40/41 TD-SCDMA: B34/39).

La nostra sezione "Razer Phone news" si aggiornerà nel tempo riportando tutti i futuri aggiornamenti sullo smartphone in questione.

Per quanto riguarda il design lo smartphone si presenta con un corpo in alluminio, mentre il lettore delle impronte digitali è posizionato sul lato. Paiono comunque un po' piccoli. Già si possono notare delle novità assolute per il settore, cioè i già citati 120 Hz di rinfresco per lo schermo e l'implementazione dell'Ultramotion. Questo significa niente lag e niente motion blur, senza dimenticare la tecnologia proprietaria "Ultramotion", che sincronizza il refresh della GPU con quello del display in modo dinamico, un'ottimizzazione realizzata in collaborazione con Qualcomm. Apple ha introdotto i 120 Hz con il display degli iPad Pro 2017 e di certo Razer non è stata la prima a introdurli nel mondo smartphone, quella è stata Sharp con gli Aquos R che rappresenta l'ultimo arrivato.

Il Razer Phone sembra essere però perfetto anche per chi è alla ricerca di uno smartphone capace di mantenere la carica per tutto il giorno (e forse anche di più).

Allinea dinamicamente la velocità di refresh del display al frame rate della GPU.

Razer non ha comunque trascurato neanche il comparto fotografico. Presenti inoltre due fotocamere posteriori (12MP F/1.75 + 12MP F/2.6), una batteria da 4.000mAh, 8GB di RAM e supporto Dolby Atmos, con doppio altoparlante frontale ed amplificatore certificato THX. Viene utilizzato un processore Snapdragon 835, con 8 GB di RAM e 64 GB di memoria interna, ulteriormente espandibili con microSD (fino a 2 TB).

Tra l'altro, durante la presentazione, è stato dato ampio spazio ad un titolo come Arena of Valor, un MOBA già disponibile per Android ed iOS, che noi di Tom's abbiamo provato a fine agosto, restando peraltro favorevolmente colpiti. Su Razer Phone sono più che giustificati grazie alla sua vocazione gaming, in accoppiata con il processore Qualcomm più potente sul mercato. Poi vedremo che accoglienza ha avuto.

Nella giornata di ieri sono state confermate tutte le voci fuoriuscite in questa settimana riguardo allo Smartphone di casa Razer e sono state rivelate da Min-Liang Tan, brillante statunitense con origini di Singapore nonché CEO di Razer, in occasione della conferenza tenutasi a Londra. Questa sarebbe indubbiamente una delle ultime cose da dire riguardanti uno smartphone comune, specialmente dopo il primo annuncio ufficiale, ma così non è per Razer Phone.

Con un solo tocco si può passare facilmente da una all'altra.

Razer Phone darà quindi il meglio di sé nei giochi e nell'intrattenimento. Si chiama Nova Launcher Prime Razer Edition e sarà fondamentalmente la versione Prime modificata con gli iconici colori verde e nero di Razer.

Ovviamente, tutto è mosso da Android, in particolare nella versione 7.1.1 Nougat.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.