Morto dopo lunga malattia l'assessore regionale al Welfare, Totò Negro

Share

Morto dopo lunga malattia l'assessore regionale al Welfare, Totò Negro

La seduta sarà preceduta dalla commemorazione di Totò Negro i cui funerali si svolgeranno domani a Muro Leccese, comune in cui risiedeva e dove aveva ricoperto anche la carica di sindaco. Era stato eletto per la prima volta al Consiglio regionale nella lista Unione di Centro. La sua carriera era iniziata nel lontano 1980, come consigliere comunale di Muro Leccese. nella stesa città era stato sindaco dal 1995 al 2004, dove aveva continuato come consigliere comunale fino al 2009. Confermato nella circoscrizione di Lecce, nella lista I Popolari, ha assunto la responsabilità dell'Assessorato al Welfare nella Giunta Emiliano. Consigliere comunale fino al 2009, nel 2004 è stato eletto consigliere provinciale di Lecce ed ha ricoperto la carica di vicepresidente del Consiglio Provinciale fino al 2009.

È morto questa mattina nel reparto di rianimazione dell'ospedale 'Vito Fazzi' di Lecce l'assessore regionale Totò Negro. È stato presidente del Gruppo consiliare dell'Udc e componente della terza Commissione consiliare (servizi sociali) e della quarta (sviluppo economico). La notizia è arrivata nell'aula del consiglio regionale pochi minuti prima dell'inizio della seduta. "Mi rendo interprete del dolore dell'intera assemblea e della vicinanza fraterna alla famiglia, per la scomparsa prematura di un collega e soprattutto amico, che nel suo impegno in aula e in assessorato non ha mai fatto mancare il contributo della sua professionalità, della competenza e della solidarietà al servizio della Puglia e dei pugliesi". Numerosi i messaggi di cordoglio diffusi da parte di tutti i partiti politici.

"Totò Negro era una bella persona, aperto, sensibile, di buon carattere, di rara umanità".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.