Milan, Bonucci: "Non bastano due gare per far vedere che sono tornato"

Share

Milan, Bonucci:

C'e' Leonardo Bonucci nella formazione titolare del Milan a Reggio Emilia contro il Sassuolo, posticipo serale della 12^ giornata di Serie A. Il difensore e' al rientro dopo le due giornate di squalifica per la gomitata rifilata a Rosi del Genoa. "Piano piano stiamo crescendo". "Ora dobbiamo fare il salto di qualità dal punto di vista di personalità".

Bonucci parla anche del paragone tra Suso e Dybala: "Suso per noi è fondamentale sia in fase offensiva che difensiva". È un talento straordinario e da compagno riesco a vedere quei piccoli dettagli che fanno la differenza per lui e per la squadra.

Sull'intesa con i nuovi compagni: "Quando giochi sempre con gli stessi è più facile trovare la quadra".

"Ci portiamo via una prestazione migliore rispetto a tante altre, sicurezza, nel secondo tempo abbiamo dimostrato che con un pizzico di coraggio in più possiamo mettere in difficoltà una squadra esperta". Dobbiamo proseguire la strada della compattezza e dell'unione del gruppo. Sono in un momento delicato loro, stiamo attenti alle ripartenza.

Sulla mancanza di personalità: "Vuol dire anche mettersi a disposizione dei compagni". Mi sto togliendo responsabilità, dobbiamo crescere per rendere grande questo Milan. Credo sia compito nostro che scendiamo in campo aiutare l'allenatore e la società. Devo dimostrare tutti i giorni di essere tornato, non bastano due partite fatte bene.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.