"La strada di casa", le anticipazioni della prima puntata

Share

Si intitola "La strada di casa" ed è la nuova fiction tv diretta da Riccardo Donna che prenderà il via in prima serata su Rai 1 da martedì 14 novembre.

Con l'aiuto del procuratore (Gianluca Gobbi) e dell'amante delusa di Fausto Veronica (Christiane Filangieri), Ernesto raccoglierà una serie di indizi fondamentali ma sarà Fausto a dover lottare di più: per recuperare la memoria e la parte più autentica di sé stesso.

Fausto Morra (Alessio Boni) è padre di famiglia e proprietario di una grande azienda agricola nel Piemonte, che dà lavoro a molte persone.

Nel cast Alessio Boni, Lucrezia Lante Della Rovere, Sergio Rubini e Thomas Trabacchi.

La strada di casa anticipazioni seconda puntata - La nuova fiction di Rai Uno apre i battenti. 2017. Ci aspettano sei prime serate con un cast d'eccezione formato da : Alessio Boni, Lucrezia Lante Della Rovere, Sergio Rubini e Thomas Trabacchi che ci racconteranno la storia di Fausto imprenditore agricolo piemontese che, entrato in coma dopo un gravissimo incidente stradale, si risveglierà solamente dopo cinque lunghi anni e ritroverà il suo mondo, profondamente cambiato. A causa di un incidente, Fausto entra in coma.

Al risveglio dal coma, Fausto si rende conto che la sua vita è cambiata e la sua memoria fallace non lo aiuta a risollevare l'azienda sull'orlo del fallimento: soprattutto, si rende conto che lui potrebbe essere stato un potenziale assassino. È una festa per la famiglia, i dipendenti, l'intero territorio. Ma Fausto nasconde un segreto, il suo successo non è esente da compromessi e Paolo, un solerte ispettore del Distretto Veterinario, sta per svelarli tutti. In questo senso era un sistema patriarcale il suo, perché si affida solo ai suoi collaboratori per mantenere la sua azienda, mentre non c'era dialogo con la famiglia: quando succede il patatrac dell'incidente si resetta tutto come per un computer, dopo 5 anni non riconosce più la sua famiglia e una serie di cose lo portano a scoprire chi è e che quello che è non gli piace. In ospedale rimane in coma per cinque lunghi anni. Lorenzo, il primogenito, ha rivoluzionato l'azienda passando al biologico. Milena, la secondogenita, è in partenza per il Canada, Viola, la più piccola è diventata un'adolescente irrequieta e infine c'è pure un figlio concepito proprio la notte dell'incidente. Ritornare alla vita per Fausto diventa l'occasione per fare i conti con un passato disseminato da grandi zone oscure, un presente complicato e un futuro tutto da disegnare. Qualcuno ancora indaga su di lui, Ernesto Baldoni, l'ex direttore del Distretto ed ex responsabile di Paolo, convinto che Fausto lo abbia ucciso e ne abbia nascosto il cadavere.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.