ISTAT, disoccupazione in calo rispetto al 2016

Share

ISTAT, disoccupazione in calo rispetto al 2016

Lo rileva l'Osservatorio del Mercato del Lavoro Cna. Ma ancora non basta. Rispetto ad un anno fa, il tasso di disoccupazione è diminuito in tutti gli Stati membri per i quali i dati sono comparabili, ad eccezione della Finlandia, dove è rimasto stabile. A ottobre i disoccupati erano 2.879.000 in calo di 4.000 unità rispetto a settembre e di 140.000 unità rispetto a ottobre 2016. Ad ottobre, afferma l'Istat, in Italia gli occupati erano 23.082.000 in calo di 5.000 unità su settembre e in aumento di 246.000 unità su ottobre 2016. L'Istat spiega che il tasso di disoccupazione tra i 15 e i 64 anni è rimasto stabile rispetto a settembre al 58,1%.

Torna a crescere a ottobre l'occupazione nelle micro e piccole imprese e nell'artigianato: più 0,6% in un mese e più 3,8%in un anno. A ottobre 2017, il tasso di disoccupazione giovanile si attesta al 16,5% nell'UE28 e al 18,6% nell'area dell'euro, rispetto al 18,2% e al 20,3% rispettivamente nell'ottobre 2016. Aumentano però gli inattivi.

Crescono gli occupati sull'anno mentre scende il tasso di disoccupazione dei giovani.

L'incidenza dei giovani disoccupati tra 15 e 24 anni sul totale dei giovani della stessa classe di età è invece pari al 9,0% (cioè meno di un giovane su 10 è disoccupato), in calo di 0,3 punti rispetto a settembre. Il tasso di inattività tra i 15 e i 64 anni è stabile al 34,5% rispetto a settembre e in calo di 0,3 punti rispetto a ottobre 2016.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.