Google scopre e neutralizza Tizi, malware inserito in alcune app Android

Share

Google scopre e neutralizza Tizi, malware inserito in alcune app Android

Lo scorso Giugno, Google ha pubblicato una nuova app in versione beta chiamata "Triangle".

Datally è ora disponibile in tutto il mondo. Tizi, inoltre, una volta in esecuzione sul dispositivo, rubava password e dati sensibili relativi ad applicazioni e servizi come Facebook, Twitter, WhatsApp, Viber, Skype, LinkedIn e Telegram, inviava un SMS per individuare il server command-and-control a cui collegarsi ed effettuava registrazioni ambientali, utilizzando anche la fotocamera per acquisire foto e video all'insaputa degli utenti.

"Datally fornisce un modo semplice e veloce per controllare il saldo dei dati e capire quali applicazioni stanno avendo il maggior impatto sul vostro pacchetto dati" spiega Google.

Gli eccessivi consumi di batteria registrati nel periodo corrente sarebbe da imputare esclusivamente al più recente aggiornamento dei Google Play Services, una parte importante del sistema operativo Android che, se non ben calibrata, può comportare anomalie di tal genere, proprio per il ruolo predominante che occupa all'interno dell'organigramma dell'OS mobile di Big G. Non è poi così difficile riuscire a metterci subito una pezza, ricorrendo ad una pronta soluzione.

Ovviamente quelle citate sono solo alcune delle tante app che sono ancora in offerta.

Ricapitolando, Datally aiuta a fare tre cose: Comprendere i dati a disposizione (si possono consultare statistiche sull'utilizzo su base oraria, giornaliera, settimanale o mensile e ottenere consigli personalizzati su come risparmiare di più); Controllo dei dati (è possibile attivare il widget Data Saver per bloccare l'utilizzo dei dati in background e monitorare l'utilizzo dei dati in tempo reale mentre si usa una qualsiasi app, come "un tachimetro per i dati" e si possono anche bloccare i dati con un solo tocco se l'utilizzo dei dati di un'app va fuori controllo); Risparmio dei dati (attraverso la connessione a reti WiFi libere e/o già note con possibilità di classificarle per qualità).

Datally è disponibile dal 29 novembre gratuitamente tramite il Play Store per dispositivi Android 5.0 o versioni successive.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.