Germania, sindaco Altena accoltellato. Bild: "Aggressore si lamentava per politiche migratorie"

Share

Germania, sindaco Altena accoltellato. Bild:

Hollstein è stato più volte bersaglio di intimidazioni, mail anonime e minacce, ma non conosceva l'uomo che lo ha attaccato.

L'aggressione e' avvenuta lunedi' sera in un ristorante di kebab: un 56enne, probabilmente sotto l'effetto dell'alcol, che aveva criticato le posizioni del primo cittadino a favore dei rifugiati, si e' avventato sul sindaco con un coltello lungo 30 centimetri. Per i servizi di sicurezza, l'aggressione e' "politicamente motivata", ha riferito il premier del Renania-Vestfalia, Armin Laschet. Subito dopo essere stato colpito in prossimità della gola, Andreas Hollstein è stato soccorso da un'ambulanza e portato in ospedale.

"Per fortuna sono stato ferito in modo molto lieve". Il presunto aggressore, stando a una testimonianza raccolta dalla Bild, si sarebbe lamentato dei migranti. Il sindaco è stato colpito con una lama vicino alla gola, da un uomo che si è lamentato della politica sui profughi prima di colpire, e che secondo la stampa locale sarebbe alcolista. "Andrò avanti nel mio impegno sui profughi", ha dichiarato il sindaco aggredito. "Ci è mancato poco, sono felice di essere ancora vivo", ha detto all'uscita, secondo quanto riportato dal quotiodiano locale Waz.

Messaggi di solidarietà sono stati espressi da vari esponenti politici, tra cui il portavoce della cancelliera Angela Merkel: "Sono profondamente inorridito dall'accoltellamento del sindaco Andreas Hollstein - e molto sollevato che possa tornare dalla sua famiglia". "Sono sopravvissuto grazie all'aiuto dei due proprietari del locale, il signor Abdullah e suo figlio - li ha citati - senza il loro aiuto, non sono sicuro che sarei in vita e certamente non potrei sedere qui oggi", ha detto ai giornalisti, riferendo che anche il titolare del locale è rimasto "lievemente ferito" nello scontro.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.